Generare valore dalla fertilizzazione organica, minimizzare l’impatto ambientale e generare conoscenze pratiche di agricoltura innovativa. Questa è la scommessa del progetto europeo ARIMEDA di cui ACQUAFERT Agri è partner.

Il progetto ARIMEDA ha avuto il suo inizio ufficiale lo scorso novembre con il primo incontro di tutti i partner. Nei mesi successivi si sono susseguiti i meeting e la divulgazione di questo ambizioso progetto dedicato alla valorizzazione dei reflui come fertilizzanti organici.

Per spiegare obiettivi, modalità di esecuzione e fasi del progetto è stata realizzata una newsletter periodica, il cui primo numero è scaricabile dal pulsante sotto.

Leggi la prima newsletter del Progetto ARIMEDA

Segui ACQUAFERT Agri sui social!

Potrebbe interessarti anche:

Primo incontro italiano per LIFE ARIMEDA

Come ridurre le emissioni di ammoniaca in atmosfera derivanti da fertilizzazione agricola? Lo scorso 5 luglio ACQUAFERT Agri con i partner del progetto europeo LIFE ARIMEDA ha mostrato alcune soluzioni sperimentali.

Prototipi e prove in campo per il progetto ARIMEDA

I partner del progetto LIFE ARIMEDA si sono incontrati per la seconda volta a Saragozza dal 16 al 18 maggio. In questa occasione era presente anche il tecnico di monitoraggio incaricato dalla Commissione Europea.